CERCA RICETTA



LA RICETTA INCLUDE:
PORTATA:

DIFFICOLTA':

TEMPO DI PREPARAZIONE:

STAGIONE:

CALORIE:




 vedi tutte le ricette

Passatelli su Cialda di Formaggio al profumo di Tartufo




  • PORTATA: Pasta   TIPO DI PORTATA: Primi   DIFFICOLTA':Media   METODO:In padella
  • CONT. CALORICO :ALTO   STAGIONE:Autunno - Inverno
  •  TEMPO: 0-30 min.
  •  ABBINAMENTO:
     PINOT GRIGIO DOC Colli Orientali del Friuli Colore: Colore rosa tenue con riflessi ramati, caratteristico di questo vitigno Profumo: Al naso si presenta fruttato e floreale di mela, pera e sambuco avvolgenti. Gusto: Al palato si esprime con note dolci e consistenti di mela, ananas molto vellutati. ACCOSTAMENTI GASTRONOMICI Abbinamenti: Con granseola, scampi o gamberi, meglio se cotti a vapore in modo da accostare il loro gusto dolce con la grassezza del vino. Si esalta con le cappelunghe, le cappesante le seppie in umido, con paste asciutte e risotti di pesce in genere. Temperatura di servizio: 14 gradi
    www.specogna.it
  • PROFILO:
    i passatelle si possono fare in diversi modi per esempio come gli spezle
  • INGREDIENTI:

    Per 4 persone:
    300 gr.di latteria vecchio
    4 cestini in forma di coppa
    300gr. di Passatelli
    Pasta di tartufo
    Tartufo nero
    150 gr. di burro nocciola
    150 gr. di panna fresca

    Per I Passatelli:
    Con 200 gr. di pane grattugiato che qui sotto vi ho descritto, 300 gr. di farina (00) 5 uova , 50 gr. olio d'olia 50 gr. di formaggio vecchio latteria e pochissima acqua, fate un impasto duro che passerete al macina carne senza il coltello della lunghezza di 5 cm.
  • PREPARAZIONE:

    Coppa di formaggio Latteria, un bel cucchiaio di formaggio vecchio, allargare nel piano del microonde se avete del silpak e meglio, cuocere alla massima potenza per il tempo,dipende della potenza della macchina e del formaggio grasso o magro, si deve asciugare bene fino a quasi bruciare, con una paletta lo togliete e si mettere in forma su di un bicchierino o coppette a discrezione vostra per pochi secondi. Deve risultare fragilissimo, se l'avete cotto poco sarÓ duro e non friabile.
    Per i pi¨ pratici l'operazione Ŕ possibile fare in padellina antiaderente, riscaldandola, aggiungere il formaggio avendo cura di coprire con un leggere strato, rigirando una volta e mettere in forma .
  • GALLERIA AGGIUNTIVA:


  • AUTORE: CHEF SERGIO NEGRO
  • CHEF: Sergio Negro